Tutte le nuove tendenze del Digital Marketing e le nostre attività

BLOG

Home  -  Blog   -   Marketing automation: cos’è e come è in grado di aiutarti
Marketing automation

Marketing automation: cos’è e come è in grado di aiutarti

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento.

Il marketing non si limita alla preparazione di offerte commerciali ma abbraccia una serie di aspetti strategici e operativi che deve tenere conto di settore, concorrenza, target, genere di prodotti e servizi, ecc.

Per massimizzare i propri sforzi bisogna ottimizzare le risorse e le informazioni a disposizione: la marketing automation permette di rendere più efficace la valorizzazione dei contatti acquisiti.

Cos’è la marketing automation e a cosa serve

Marketing automation è una metodologia finalizzata a mettere in grado di gestire in modo automatico i processi di marketing e le campagne pubblicitarie multicanali.

Le tecniche di marketing automation permettono di ottimizzare le azioni di direct marketing – come le strategie di lead generation e l’email marketing.

 La marketing automation è un ottimo strumento per ottimizzare la gestione delle informazioni e dei rapporti con i clienti. Questa metodologia permette di:

  • ottimizzare le campagne pubblicitarie in termini di costi
  • segmentare il pubblico secondo particolari criteri
  • assegnare un punteggio a ogni cliente o lead in base a provenienza geografica, fonte del contatto, numero di acquisti effettuati, richieste di contatto ecc.
  • personalizzare gli SMS e le email in base alle preferenze e alle abitudini degli utenti
  • rispondere in maniera automatica alle richieste di contatto
  • inviare messaggi personalizzati in base alla fase di conversione del contatto e in base al periodo
  • aumentare l’interazione con i potenziali clienti
  • aumentare le conversioni 
  • avviare attività di lead generation specifiche a seconda della fase di conversione in cui si trova il contatto
  • integrare i lead nel CRM in un’ottica più ampia di conoscenza e fidelizzazione della audience

Questa disciplina può essere utilizzata in un gran numero di situazioni per diventare più efficaci in termini di vendita.

La marketing automation si basa principalmente sull’automatizzazione dei processi di comunicazione (l’utilizzo di email e SMS da inviare in determinate fasi di acquisizione dei lead) e sulla misurazione dei dati.

In senso ampio, le attività di marketing automation coinvolgono molte discipline fra cui:

  • campagna di advertising a pagamento
  • social media marketing
  • SMS
  • email marketing
  • web analytics
  • SEO
  • content marketing
Marketing automation

I vantaggi della marketing automation

I vantaggi delle strategie di marketing automation comprendono:

  • generare nuovi contatti qualificati
  • pianificare delle campagne di marketing in maniera intuitiva e senza perdite di tempo
  • curare i contatti con attività personalizzate
  • abbreviare i tempi di vendita
  • monitorare il budget con maggiore efficienza 
  • ridurre la soglia di errore manuale

Le strategie di marketing automation consentono di automatizzare lo svolgimento operativo delle attività di marketing, di personalizzare la comunicazione di ottenere informazioni chiare sui risultati. I membri del team di marketing possono così risparmiare tempo prezioso da dedicare ad attività più produttive, basare le proprie considerazioni su osservazioni suffragate da dati corretti.

I clienti possono ricevere delle comunicazioni personalizzate più vicine alle loro esigenze e preferenze in grado di convertire con maggiore efficacia.

Le azioni di marketing automatico possono essere applicate fin da prima che il contatto atterri sul sito, applicando delle azioni di ottimizzazione degli obiettivi delle campagne pubblicitarie che permettano di attrarre un determinato pubblico seguendo determinati argomenti.

Grazie alla raccolta delle informazioni sulle esperienze di uso degli utenti, è possibile applicare un apprezzabile sistema di analisi delle azioni più importanti come acquisti e ricerche di prodotti.

La marketing automation punta a incrementare le vendite attraverso una migliore finalizzazione della comunicazione, mediante azioni come:

  • inviare email ai lead che si interrompono nel corso del processo di acquisto, ricordando i prodotti ai quali erano interessati oppure altri simili
  • personalizzare una landing page a seconda del punto in cui si trova l’utente

Ad esempio, possiamo inviare al nostro contatto:

  • una mail con un link ai materiali richiesti (es un ebook)
  • un’esortazione a seguirci sulle nostre pagine social
  • una mail di ringraziamento a coloro che si iscrivono alla nostra newsletter
  • le newsletter periodiche
  • esortare a riprendere il processo di acquisto

al fine di massimizzare i contatti e di introdurli all’interno del funnel di conversione.

I tool di marketing automation di cui non si può fare a meno

I tool integrati di marketing automation permettono di analizzare l’esperienza di navigazione degli utenti e di studiarne il comportamento sul sito e sulle app, il percorso attraverso cui sono giunti ecc. I tool di automatizzazione per la marketing permettono di individuare gli utenti che si dimostrano più ricettivi attraverso delle call to action specifiche, memorizzare le azioni compiute da ogni utente e ottenere rapporti dettagliati su ogni attività compiuta.

Grazie alle informazioni fornite da tali analisi è possibile dividere i potenziali clienti in diverse fasce basate su loro caratteristiche, preferenze, frequenza di visita, numero di acquisti mensili, tasso di risposta alle mail ecc.

I CRM sono delle piattaforme indispensabili per gestire in maniera ottimale i contatti e tutte le informazioni che li riguardano. Tramite i tool di email marketing connettibili con i CRM per realizzare email personalizzate a partire dalle caratteristiche dei contatti.

Alcuni dei principali strumenti di marketing automation sono:

  • Hubspot
  • Marketo
  • Sendinblue
  • ActiveCampaign
  • GetResponse
  • Zoho

E tu che cosa ne pensi? Parliamone qua sotto!