Tutte le nuove tendenze del Digital Marketing e le nostre attività

BLOG

Home  -  Blog   -   L’ottimizzazione SEO per i siti web di società edili – Il caso studio di SYStab
Caso studio SYStab - SEO siti edilizia

L’ottimizzazione SEO per i siti web di società edili – Il caso studio di SYStab

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento.

Oggi vogliamo parlarti di un caso studio di un sito nel settore edile.
In questo articolo ti spiegheremo la metodologia di lavoro che in Clever utilizziamo per migliorare la visibilità dei siti dei nostri clienti e aumentarne il fatturato.

SYStab è una solida realtà del Nord Italia specializzata nel consolidamento delle fondamenta attraverso innovative tecnologie come micropali in acciaio pressoinfissi e resine espandenti biocompatibili, che permettono di donare nuova stabilità agli edifici.

Per conto del cliente ci siamo occupati di mettere a punto una serie di strategie per aumentarne la visibilità del sito web aziendale.
Gli accorgimenti puntano:

  • ad aumentare la rilevanza dei contenuti per l’intento di ricerca
  • a migliorare le performance dei visitatori
  • a sviluppare una rete di link tale da aumentare l’autorevolezza rispetto ai motori di ricerca
  • ad analizzare la promozione dei competitor per appurare le strategie messe a punto

La promozione del sito del committente è avvenuta su diversi binari paralleli, in modo tale da aumentare il valore del sito sotto ogni punto di vista. La riscrittura dei contenuti e la promozione della link building sono andate di pari passo con la promozione sui social che attraverso annunci pubblicitari per guadagnare visibilità per le chiavi di ricerca troppo competitive.

Keyword research

L‘analisi delle keyword punta a individuare le parole chiave più pertinenti al proprio ambito per le quali ci si intende posizionare, tenendo conto della concorrenza da affrontare e del pregresso sul quale lavorare.

Nel settore operano diversi agenti di spicco che competono per le stesse parole chiave vantaggiose.
Per questa ragione ci siamo occupati di sviluppare una serie di contenuti mirati a intercettare ricerche più settoriali o legati a specifiche query dalle ricerche contenute ma che includono un chiaro intento di acquisto (es. “consolidamento pavimentazioni industriali”).

Keyword potenziali - SYStab

L’analisi delle parole chiave ha portato a individuare una serie di termini secondari legati agli argomenti di interesse che è conveniente sviluppare, specialmente in relazione ad altre pagine pillar per le quali possono costituire degli approfondimenti mirati interessanti.

Per le parole chiave più competitive si è optato per una campagna pubblicitaria a intervalli regolari nel tempo, in modo tale da presiedere le parole chiave più vantaggiose e convertire direttamente per ottenere delle entrate dirette.

Ottimizzazione SEO dei contenuti

I contenuti sono un tassello fondamentale per intercettare traffico di potenziali acquirenti e per suggerire autorevolezza verso i motori di ricerca.
Siccome parliamo di un argomento molto sensibile per il benessere e la sicurezza degli occupanti, i contenuti informativi devono essere esaustivi e corretti per persuadere il lettore a chiedere un contatto all’azienda.

Per questa ragione realizziamo contenuti approfonditi sugli ambiti per i quali intendiamo posizionarci grazie alla collaborazione con il cliente, sempre pronto a fornire documentazione appropriata e a correggere gli articoli prima della pubblicazione per apportare la sua esperienza specifica al tutto.

L‘analisi dei contenuti preesistenti ha portato a individuare contenuti duplicati per il medesimo intento di ricerca. Contenuti formalmente differenti ma che rispondono a medesime esigenze informative possono essere avvicinati e ricondotti a pagine uniche in modo da non disperdere le visite.

Sono stati individuati articoli e pagine non ottimizzate da un punto di vista SEO dei principali campi (tag Title, Description, URL, titoli dei paragrafi): la conseguente revisione ha permesso di migliorare i testi dal punto di vista della leggibilità, rendendoli più vicini alla comprensione da parte degli utenti.

Sono stati inclusi nel blog approfondimenti su news del settore (es. incentivi fiscali per ristrutturazioni) in modo da rendere il sito più rilevante per le ricerche del momento e dimostrare la competenza del committente in tali ambiti.

Ottimizzazione SEO delle immagini

Le immagini rivestono una grande importanza per gli utenti, siccome il potenziale acquirente deve figurarsi in che cosa consiste l’intervento sulla sua abitazione per decidere se si tratta di attività al caso suo.
Per questa ragione foto e schemi sono stati ottimizzati a livello dei principali campi SEO (nome file, titolo, tag ALT, descrizione) per renderle più facilmente comprensibili per i motori di ricerca.

Link building per siti edili

Una link building di valore è una strategia di acquisizione link rivolta a ottenere link da siti autorevoli dello stesso settore, realmente trafficati e aggiornati.

La nostra strategia di acquisizione link si è concentrata su siti del settore realmente visitati e posizionati per chiavi di ricerca compatibili con i nostri obiettivi quali:

  • siti di news locali
  • siti a tema edile
  • blog di appassionati del settore
  • siti di arredamento

Per ogni sito abbiamo appurato la presenza di argomenti affini da linkare internamente per migliorare la circolazione di visite del sito ospitato.

Si tratta di un mix di strategie gratuite (dove “gratis” comprende ugualmente l’impiego di tempo e di attenzione) e a pagamento per ottenere canali promozionali adeguati agli obiettivi.

Il portafoglio dei link è stato coltivato in maniera pertinente alle caratteristiche del sito senza ricorrere a canali di scarsa qualità come directory o comunicati stampa, ma soltanto attraverso siti realmente in grado di portare un valore ai propri lettori.

Come puoi vedere, una strategia di ottimizzazione a 360 gradi permette di migliorare continuamente il posizionamento del sito e a superare in maniera indenne (anzi, in continua crescita) i periodici update di Google.

E tu che cosa ne pensi? Parliamone qua sotto!